Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Privacy Policy

Terme di Ponte di Legno


Tutto pronto per l’allestimento del cantiere e partenza dei lavori per le Terme di Pontedilegno, progetto esecutivo che grazie alla tempistica, ha portato ad una nuova terza versione, che ha voluto tener conto, oltre alle indagini geologiche, anche della gestione della vita stessa dell’edificio, ma che è rimasto comunque fedele al progetto inziale, risultato vincitore della consultazione.
Fulcro essenziale del progetto rimane sempre il leit motiv di un crepaccio al centro, che imporrà a questa prima idea di percorso continuo, dapprima discendente e poi ascensionale verso la torre, l’architettura esterna invariata, assimilandola quindi ad una scheggia di ghiaccio ed un grande ammasso roccioso.
Possiamo quindi affermare che il progetto esecutivo è una terza versione, che unisce l’immagine architettonica della seconda all’idea del progetto iniziale, ovvero un percorso discendente, quasi a ricordare un sentiero di montagna, percorso a ritroso verso il basso dove si trova la piscina termale, per poi risalire con gli ascensori all’interno del crepaccio, sino alla piscina sommitale che fuma verso la montagna.
Altro valore aggiunto di questa nuova versione sono proprio gli ascensori: nel progetto iniziale chiusi e nascosti, sono stati trasformati in cabine di vetro che, percorrendo la parete durante l’ascensione, rendono visibile il crepaccio divenendo così una salita panoramica e motivo di attrazione.
Questa ultima e definitiva versione, essendo nella fase esecutiva, è stata progettata in modo assolutamente e tecnicamente ineccepibile, osservando il massimo scrupolo da parte dello studio Archea Associati, coordinato dall’Archistar prof. Marco Casamonti, forte di circa cinquanta tra i migliori architetti ed ingegneri.
Un anno intenso, di lungo lavoro, che ha portato alla realizzazione di un progetto impegnativo e ambizioso, dove le terme non sono solo luogo di relax, non solo un posto dove si fa un’esperienza di tipo terapeutico e di benessere, ma anche un’esperienza visiva ed emozionale.
Senz’altro potremmo definire questo intervento tra le più suggestive Terme d’Europa che avranno doppia valenza: offrire un luogo di benessere e wellness da una parte ed un luogo di sorpresa, un luogo per la visione, un luogo per apprezzare il paesaggio dall’altra.

www.termedipontedilegno.it